Un viaggio fatto di emozioni

Viaggio Esperenziale


1’ minuto e 20’

Turismo Esperienziale

Cari viaggiatori Lùleka,

Oggi vorremmo parlare con voi di “Turismo Esperienziale” poiché siamo convinte che sarà il modo di viaggiare del futuro prossimo, soprattutto dopo questi sconvolgimenti globali dovuti al Covid 19.

Turismo Esperienziale

Cari viaggiatori Lùleka,

Oggi vorremmo parlare con voi di “Turismo Esperienziale” poiché siamo convinte che sarà il modo di viaggiare del futuro prossimo, soprattutto dopo questi sconvolgimenti globali dovuti al Covid 19.

Definizione di viaggio esperienziale:

Secondo Ignazio Caloggero, presidente dell’associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori culturali, “Il viaggio esperienziale, noto anche come viaggio a immersione, è una forma di turismo in cui le persone si concentrano sull’esperienza di un paese, una città o un luogo particolare impegnandosi attivamente e significativamente con la sua storia, persone, cultura, cibo e ambiente. Spesso può essere trasformativo.”

Turismo Esperienziale

Ciò che conta non è la destinazione

In questo tipo di viaggi ciò che conta non è la destinazione, se è conosciuta o meno, ma vivere un’esperienza intima, vera, trasformativa dove i veri protagonisti siete voi viaggiatori e le persone che incontrerete lungo il vostro cammino.
Come ci insegna la Scrittrice ed esploratrice francese Alexandra David-Née “Chi viaggia senza incontrare l’altronon viaggiasi sposta” e chi lo fa con consapevolezza e curiosità sa che quando tornerà a casa non sarà lo stesso, perché viaggiare in un determinato modo ti trasforma e ti arricchisce.

Turismo Esperienziale

Ciò che conta non è la destinazione

In questo tipo di viaggi ciò che conta non è la destinazione, se è conosciuta o meno, ma vivere un’esperienza intima, vera, trasformativa dove i veri protagonisti siete voi viaggiatori e le persone che incontrerete lungo il vostro cammino.
Come ci insegna la Scrittrice ed esploratrice francese Alexandra David-Née “Chi viaggia senza incontrare l’altronon viaggiasi sposta” e chi lo fa con consapevolezza e curiosità sa che quando tornerà a casa non sarà lo stesso, perché viaggiare in un determinato modo ti trasforma e ti arricchisce.

I viaggiatori esperienziali non si accontentano più di ricordare il proprio viaggio semplicemente scattando foto, ma desiderano delle autentiche esperienze che possono condividere e raccontare agli altri.
Potreste rimanere davvero stupiti nello scoprire che non lontano da casa vostra, potrete vivere un weekend o una giornata non convenzionale, che vi permetterebbe di scoprire in un modo totalmente differente il territorio circostante.

Vi piacerebbe scoprirle insieme a noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Selene

#CollectMomentsNotThings

CONDIVIDI SU:

Cookies Icona

Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso.

Cookies Icona

Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso.

Mai in viaggio senza:

La sua macchina fotografica.
Perché ama rivivere le esperienze che si porta nel cuore.

Luogo del cuore in Italia:

Il Lago di Ledro - Trentino.
Perché il connubio acqua e montagna crea un’energia unica.

Luogo del cuore nel mondo:

Deserto del Kalahari!
Per ritrovare l’equilibrio con la natura e immergersi a 360 gradi.

L’esperienza più incredibile fatta:

Bungee Jumping dal ponte di Asiago.
Perché sfidare i proprio limiti è una regola di vita.

Cosa riporta da ogni viaggio:

La bandiera del paese che visita.
Perché esiste una lingua non parlata che può essere compresa da qualunque popolo.

Il suo motto:

Change perspective

Erika - Lùleka
Erika - Lùleka
Erika - Lùleka

Mai in viaggio senza:

ll pupazzo nano Brontolo.
Perché deve ancora capire come uscire dal favoloso mondo di Amelie.

Luogo del cuore in Italia:

Pitigliano, la città del tufo.
Perchè le sue vie cave sembrano uscite da un film di Indiana Jones.

Luogo del cuore nel mondo:

Islanda.
Perchè tutti possono soffrire di Mal d’Africa, solo alcuni di Mal d’Islanda.

L’esperienza più incredibile fatta:

Arrivare “agilmente” a 5872 metri sul vulcano Cotopaxi in Ecuador.
I suoi amici ancora credono che il video sia stato fatto in slow motion.

Cosa riporta da ogni viaggio:

Un prodotto culinario tipico.
Per poter riassaporare l’avventura nella fase depressione post viaggio.

Il suo motto:

Collect moments not things

Selene - Lùleka
Selene - Lùleka
Selene - Lùleka

Mai in viaggio senza:

Il suo cane Kobe e la speranza di trovare un campetto da basket.

Luogo del cuore in Italia:

Lago di San Domenico a Villalago - Abruzzo.
Da quando è piccola crede sia un posto incantato per i mille colori dell’acqua. Lì la troverete almeno una volta l’anno.

Luogo del cuore nel mondo:

Jamaica!
Perché è stato un vero viaggio on the road, autostop e zaino in spalla.

L’esperienza più incredibile fatta:

Essersi buttata in una laguna da una cascata di 10 metri. I secondi più lunghi della sua vita. Per lei che non è proprio un' amante delle altezze è stato un vero atto di coraggio.

Cosa riporta da ogni viaggio:

Le toppe rigorosamente di stoffa da cucire sul suo zainetto da trekking!

Il suo motto:

Escape the ordinary

Lùlù - Lùleka
Lùlù - Lùleka
Lùlù - Lùleka

- COME FUNZIONA? -

CONTATTACI

per ricevere il questionario

PASSA IN UFFICIO

per un caffè (o organizziamo un skype coffee!)

CREEREMO LA TUA ESPERIENZA

rigorosamente personalizzata

RICEVERAI UNA BUSTA

pochi giorni prima di partire, con all’interno tutte le informazioni pratiche

PARTI

verso la tua destinazione sconosciuta

COSTRUISCI

passo dopo passo la tua guida personalizzata

×

Ciao!

Clicca sul contatto qui sotto per chattare con una di noi o invia un'e-mail a [email protected]

× Come possiamo aiutarti?