L’emozione della sorpresa!

Perchè viaggiare a sorpresa?

1 minuto

Ci piace emozionare

Cari esploratori Lùleka,

Quando ci chiedono perché abbiamo deciso di organizzare viaggi a sorpresa la nostra risposta è sempre: perché ci piace emozionare!

 

Ci piace emozionare

Cari esploratori Lùleka,

Quando ci chiedono perché abbiamo deciso di organizzare viaggi a sorpresa la nostra risposta è sempre: perché ci piace emozionare!

 

Può sembrare una risposta semplice e scontata, ma parte da una riflessione accurata legata al concetto di sorpresa e da un’analisi relativa al modo in cui viviamo quotidianamente la maggior parte della nostra vita.

Ci piace emozionare

Cos’è la sorpresa?

La sorpresa è considerata dagli psicologi americani Ekman e Frieser una delle 6 emozioni fondamentali insieme a tristezza, rabbia, felicità, paura e disgusto e sono identiche in ogni cultura umana. L’aspetto particolare della sorpresa è che ogni emozione nasce da essa. Infatti proviamo un’emozione tutte le volte che cogliamo qualcosa di nuovo.

La sorpresa però dura soltanto una frazione di secondo; subito dopo il cervello elabora l’evento e lo etichetta con un’altra emozione.

Ci piace emozionare

Cos’è la sorpresa?

La sorpresa è considerata dagli psicologi americani Ekman e Frieser una delle 6 emozioni fondamentali insieme a tristezza, rabbia, felicità, paura e disgusto e sono identiche in ogni cultura umana. L’aspetto particolare della sorpresa è che ogni emozione nasce da essa. Infatti proviamo un’emozione tutte le volte che cogliamo qualcosa di nuovo.

La sorpresa però dura soltanto una frazione di secondo; subito dopo il cervello elabora l’evento e lo etichetta con un’altra emozione.

Si può affermare che l’emozione della sorpresa è il presupposto di tutte le altre.

Per decidere quale emozione seguirà alla sorpresa entra in gioco l’amigdala, un’area a forma di mandorla che si trova alla base del cervello.

È proprio per questo che gli eventi emozionanti si ricordano di più, “perché l’amigdala è implicata sia nell’elaborazione delle emozioni sia nell’archiviazione dei ricordi”.

E per voi cos’è la sorpresa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lulu

#Escapetheordinary

CONDIVIDI SU:

Cookies Icona

Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso.

Cookies Icona

Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza. Continuando la navigazione dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso.

Mai in viaggio senza:

La sua macchina fotografica.
Perché ama rivivere le esperienze che si porta nel cuore.

Luogo del cuore in Italia:

Il Lago di Ledro - Trentino.
Perché il connubio acqua e montagna crea un’energia unica.

Luogo del cuore nel mondo:

Deserto del Kalahari!
Per ritrovare l’equilibrio con la natura e immergersi a 360 gradi.

L’esperienza più incredibile fatta:

Bungee Jumping dal ponte di Asiago.
Perché sfidare i proprio limiti è una regola di vita.

Cosa riporta da ogni viaggio:

La bandiera del paese che visita.
Perché esiste una lingua non parlata che può essere compresa da qualunque popolo.

Il suo motto:

Change perspective

Erika - Lùleka
Erika - Lùleka
Erika - Lùleka

Mai in viaggio senza:

ll pupazzo nano Brontolo.
Perché deve ancora capire come uscire dal favoloso mondo di Amelie.

Luogo del cuore in Italia:

Pitigliano, la città del tufo.
Perchè le sue vie cave sembrano uscite da un film di Indiana Jones.

Luogo del cuore nel mondo:

Islanda.
Perchè tutti possono soffrire di Mal d’Africa, solo alcuni di Mal d’Islanda.

L’esperienza più incredibile fatta:

Arrivare “agilmente” a 5872 metri sul vulcano Cotopaxi in Ecuador.
I suoi amici ancora credono che il video sia stato fatto in slow motion.

Cosa riporta da ogni viaggio:

Un prodotto culinario tipico.
Per poter riassaporare l’avventura nella fase depressione post viaggio.

Il suo motto:

Collect moments not things

Selene - Lùleka
Selene - Lùleka
Selene - Lùleka

Mai in viaggio senza:

Il suo cane Kobe e la speranza di trovare un campetto da basket.

Luogo del cuore in Italia:

Lago di San Domenico a Villalago - Abruzzo.
Da quando è piccola crede sia un posto incantato per i mille colori dell’acqua. Lì la troverete almeno una volta l’anno.

Luogo del cuore nel mondo:

Jamaica!
Perché è stato un vero viaggio on the road, autostop e zaino in spalla.

L’esperienza più incredibile fatta:

Essersi buttata in una laguna da una cascata di 10 metri. I secondi più lunghi della sua vita. Per lei che non è proprio un' amante delle altezze è stato un vero atto di coraggio.

Cosa riporta da ogni viaggio:

Le toppe rigorosamente di stoffa da cucire sul suo zainetto da trekking!

Il suo motto:

Escape the ordinary

Lùlù - Lùleka
Lùlù - Lùleka
Lùlù - Lùleka

- COME FUNZIONA? -

CONTATTACI

per ricevere il questionario

PASSA IN UFFICIO

per un caffè (o organizziamo un skype coffee!)

CREEREMO LA TUA ESPERIENZA

rigorosamente personalizzata

RICEVERAI UNA BUSTA

pochi giorni prima di partire, con all’interno tutte le informazioni pratiche

PARTI

verso la tua destinazione sconosciuta

COSTRUISCI

passo dopo passo la tua guida personalizzata

×

Ciao!

Clicca sul contatto qui sotto per chattare con una di noi o invia un'e-mail a [email protected]

× Come possiamo aiutarti?